I musei di Alberobello

La struttura, recentemente restaurata dal Comune sotto l'egida del Programma di finanziamento Comunitario europeo (POP), sorge nel cuore di Alberobello, all'interno di un suggestivo complesso di trulli di grande rilevanza storica ed architettonica, originariamente dimora di un'antica famiglia del luogo.
Il Centro nasce dalla volontà di conservare e narrare la storia dell'area territoriale del comprensorio dei trulli, riconosciuta dall'UNESCO, quale patrimonio storico artistico d'interesse mondiale.
Il museo del Territorio include la creazione di una rete di servizi turistico culturali articolati intorno ad un Centro Museale Espositivo, un Centro d'Informazione Turistica specializzata (Casa Amore), un centro di Esposizione e Degustazione relativo alle tecniche di produzione dell'olio (Via Verdi), attualmente in corso di allestimento.
Il museo è anche un centro di documentazione, ricerca e formazione, mirato a coniugare le antiche tradizioni artigianali del luogo con la cultura del design, dell'architettura e delle arti visive.

Centro Museale esposizione e ricerca:
Il centro Museale ospita una collezione espositiva permanente relativa alle tradizioni architettoniche e culturali del luogo: la caratteristica epregevole tipologia costruttriva della pietra a secco, gli arredi tradizionali della cultura contadina. La sala multimediale offre la possibilità di visionare cd rom interattivi con cui viaggiare virtualmente nell'affascinante territorio delle Murge, inviare E-card personalizzate, o navigare on line alla scoperta della rete mediterranea delle architetture in pietra a secco. Lo spazio espositivo si compone inoltre di un'area riservata per ospitare mostre temporanee.

Lascia un commento