Usa il codice sconto IORESTOACASANTICA per avere una copia gratuita di CasAntica in versione DIGITALE

Il calore del futuro: bello, intelligente e “green”

A Verona Fiere, è in pieno svolgimento la nuova edizione di Progetto Fuoco, la più importante fiera di impianti e attrezzature per la produzione di calore ed energia dalla combustione della legna. L’appuntamento, che ha cadenza biennale, è un riferimento imprescindibile a livello internazionale. Per dare un’idea della scala dimensionale, basti dire che all’ultima edizione – quella del 2018 – hanno partecipato oltre 71.000 visitatori, dei quali 15.000 stranieri provenienti da 70 Paesi, e 782 aziende espositrici, di cui 322 estere provenienti da 40 Paesi.

 

Give me Fire: il futuro è qui

Tra le novità di questa dodicesima edizione, aperta sino a sabato 22 febbraio, c’è Give me Fire, concorso promosso da Progetto Fuoco e da Blum, in collaborazione con Aiel (Associazione Italiana Energie Agroforestali), dedicato alle innovazioni in tema di riscaldamento ed energia prodotti dalla legna. Un ambito interessantissimo, perché riguarda l’efficienza, le tecnologie digitali, la sostenibilità e anche il design. Insomma: le stufe e i corpi riscaldanti del futuro saranno sempre più belli, intelligenti e green.

Sono arrivate candidature da tutta Europa. Le proposte delle aziende selezionate – 9 italiane, una francese e una belga – sono ospitate nel primo Innovation Village e saranno valutate da una giuria di nove esperti. L’innovazione più votata si aggiudicherà un premio consistente in servizi per un valore di 15 mila euro.

 

Innovazioni di design

Alcune delle startup selezionate riguardano da vicino il mondo del design. È il caso di Fumotto (nella foto sopra), un camino orientabile a legna per esterni, prodotto dall’azienda Focotto di Jesi (Ancona), formato da un’unica lastra di acciaio che avvolge il fuoco come un mantello e che canalizza i fumi a più di due metri di altezza.

C’è poi Kuriosa, delle Officine Piacentini di Chieti, è un sistema di ventilazione a forma di mensola che, posizionato sopra ai termosifoni, provoca l’inversione del flusso di aria calda spingendola verso il pavimento, evitando la dispersione a soffitto.

Fra le proposte straniere, da menzionare Sûti Design & Utility, brand dell’azienda belga Distri & Design che propone stufe a pellet tecnologicamente ed esteticamente avanzatissime (nella foto sotto). E, ancora, da menzionare Granulebox, dell’azienda francese Bores Associes, per lo stoccaggio dei pellet di legno, con una capacità di 55 chilogrammi e un design formulato per essere elegantemente collocato accanto alla stufa.

 

Orari e biglietti

Ricordiamo che Progetto Fuoco, organizzato da Piemmeti, potrà essere visitato sino a sabato prossimo, 22 febbraio. Siamo presenti anche noi di CasAntica, nel Padiglione 7, Corsia A, Stand A8.

Gli orari: dalle 9.00 alle 18.00 (chiusura alle 18.30). Ingresso: € 18,00 in biglietteria (€ 15,00 direttamente dal sito). Biglietto ridotto: € 12,00 (per gruppi con minimo 16 persone; per istituti scolastici tecnici e professionali; con coupon Vita in Campagna). Biglietto Family: € 18, ingresso per due persone (valido sabato 22 febbraio, non acquistabile online). Biglietto omaggio per bambini e ragazzi sino a 14 anni, per disabili e accompagnatore.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati