Giardino Antico n°53 marzo digitale

Giardino Antico 53, green design e arredo del paesaggio per giardini e terrazzi da sogno

È in edicola il numero 53 di Giardino Antico: progetti, idee e suggerimenti per un giardino da sogno. In questo numero:

  • Cottage nel Chianti (Castellina in Chianti, Siena). All’interno di un vecchio casale toscano, un magnifico giardino dalle mille sfaccettature. Il paesaggista Fabiano Crociani: “Agli spazi aperti, si contrappongono angoli più intimi, in un susseguirsi di terrazzamenti, sentieri e fioriture che rivelano la magia del luogo”.
  • L’ordine naturale delle cose (Ferrara). Il verde che circonda un antico edificio rurale riflette la sensibilità dei suoi creatori, Roberta e Luca. Molte le “stanze” in esterno predisposte per il relax, la concentrazione, la convivialità. “Ai nostri ospiti ricordiamo sempre che la Natura sa essere perfetta nel suo disordine”.
  • Ruderi e rose ai giardini di Ninfa (Cisterna di Latina). La gentilezza del suo fiore in contrasto con la ruvidità della pietra. È questo quello che abbiamo cercato nei Giardini di Ninfa, nella campagna laziale, fra le rovine di un antico villaggio medievale.
  • Una torre con un giardino (Due Carrare, Padova). Il castello di San Pelagio: un mix incantevole di storia, botanica e amore per il verde. “Abbiamo mantenuto l’impianto settecentesco, aggiungendo glicini e rose inglesi. Unica eccezione: il Labirinto del Minotauro”.
  • Verde pensile (Marche). Il terrazzo di un edificio residenziale trasformato in un angolo di natura. Caratterizzato da un’esuberante vegetazione, il giardino alterna aree verdi e altre pavimentate, per creare zone destinate al relax e alla convivialità.
  • Un tuffo nella peschiera (Lucca). La monumentale vasca di pietra, utilizzata in passato per la raccolta dell’acqua, trasformata in un biolago balneabile. Vera Luciani: “La scelta delle piante con funzione depurativa e ornamentale permette di ammirare le fioriture dalla primavera all’autunno”.

Ma Giardino Antico 53 è molto altro ancora. Un coro di rubriche che sviluppa i temi del recupero e della sostenibilità, con competenza e poesia. Dalle rose antiche al birdgarden, dagli arredi vintage alla biopiscina, dalle ricette con le piante di stagione ai materiali naturali, dal green design ai suggerimenti per un weekend nel verde. Con uno scatto inedito al fenomeno urbex, gli esploratori-fotografi di ruderi e rovine.

 

Buona primavera, buona lettura e… spargete la voce 😉