I nostri uffici chiudono dal 10 al 20 agosto. Spediamo gli ordini fino al 10 agosto. Le spedizioni ripartono dal 23 agosto.

Comincia l’estate di CasAntica

È già online ed è ormai arrivato nelle edicole di tutta Italia, CasAntica 96 ha preso forma in concomitanza con il lockdown. E nella scelta dei contenuti era inevitabile cavalcare l’insopprimibile voglia di freschezza, di spazi aperti, di verde e - dopo i lunghi mesi trascorsi fra le pareti di casa – di aperture verso l’esterno. Un bisogno sentitissimo da tutti. Figuriamoci da chi vive in città o in centro storico e non ha avuto la possibilità, nei mesi scorsi, di godersi il lusso di un giardino, di un terrazzo o di un angolo all’aperto.

 

Tra i fiori all'occhiello, da menzionare una antichissima casa-torre incastonata in uno scorcio “selvaggio” dell’Appennino parmigiano. Poi, una costruzione rurale veneta abbracciata dall’arioso panorama che circonda il Piave nel tratto prealpino. Poi, ancora, un'antica stalla con fienile incastonata nell'Alta Valle Scrivia, in Liguria.

 

Le atmosfere domestiche sono diversissime fra loro. Gli appassionati delle nuove tendenze si innamoreranno del gusto squisitamente francese di Eleonore, che ha trasformato una costruzione contadina bellunese in un gioiello di creatività. La sua dimora, aperta all'ospitalità, evoca molto da vicino le chambre d’hôtes d’Oltralpe.

I cultori dei materiali di recupero della tradizione più radicata rimarranno certamente colpiti dal gusto “etnografico” di Mario, scrittore, che, nella sua Casa dei Folletti ha evocare un passato remoto emozionantissimo, fra cotto, pietra, legno, ferro, reperti contadini e oggetti legati a una quotidianità rurale completamente dimenticata e tutta da riscoprire.

 


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati