Usando il codice sconto 1GIARDINO3 avrai una copia cartacea di Giardino in regalo, acquistandone tre

La Montagna di CasAntica

Torna CasAntica Montagna, lo speciale dedicato al recupero e alla valorizzazione dell’architettura alpina. Questo quarto numero offre un itinerario ricchissimo di spunti: visitiamo sette magnifiche case di montagna (private), un’incantevole bottega artigiana e un classico hotel rinfrescato dal restyling.

Nove storie affascinanti, incentrate sulla ristrutturazione edilizia, con tante soluzioni pratiche per impiegare i materiali di recupero, dosando e anche “osando” nuove soluzioni. Protagonista principale è il legno antico, affiancato da comprimari importanti come la pietra e il cotto (ma vedrete, c’è anche il ferro).

Un numero prezioso, ricco non solo d’interventi architettonici eccellenti e di maestria artigiana; stavolta parliamo anche d’interior design e di arredamento di montagna. Ora, ecco un "assaggio" dei nove servizi di CasAntica Montagna 4.

casa Walser del 1500 restaurata a regola d'arte

RIFUGIO WALSER

Gressoney Saint Jean (AO): una casa Walser antica, datata al Cinquecento e restaurata a regola d’arte, con tocchi contemporanei negli interni.

Il recupero dello stadel (definizione esatta di questo particolare edificio Walser) è una storia affascinante. Il restauro è stato affidato a maestranze locali, esperte nella lavorazione del legno all’ascia e nell’uso di pietra e malte secondo le tecniche tradizionali. Il cantiere è stato preso come modello in un progetto internazionale per la tutela e il recupero del savoir-faire di un tempo. E ogni scelta è stata concordata con la Soprintendenza per i beni culturali di Aosta, che ha seguito ogni fase dei lavori.

Il Borseggiatore a Cuneo, bottega artigiana

MAESTRIA ARTIGIANA

Una bottega a Cuneo. Un piccolo, incantevole scrigno di tesori del recupero, traboccante di spunti creativi, impregnato di maestria manuale e consapevolezze estetiche. Il titolare è un artigiano e crea con le sue mani manufatti in cuoio, pelle e tessuto. L’arredo, in larice e abete di recupero, realizzato dai ragazzi di Dall’Albero all’Arte, trasmette un’eleganza essenziale e un tocco senza tempo.

Casa di montagna legno di recupero in folding e push-pull

ANTICO MINIMALE

Nei dintorni di Valdobbiadene (TV): il protagonista di questa casa è il legno di recupero, rivisitato con gusto lineare in folding e push-pull. «Perché il legno antico non per forza dev’essere rustico. Può essere sobrio, dev’essere vivibile e può esprimere la sua epoca anche quando presenta qualche dettaglio minimale». Ci parla dei lavori eseguiti il titolare di Antica Edilizia, storica azienda di Follina (TV) che ha progettato e realizzato ex novo gli interni di questa splendida dimora.

casa di montagna a Cortina d'Ampezzo

FAVOLA DOLOMITICA

Cortina d’Ampezzo (BL): una dimora alpina intrecciata al territorio, alla sua storia e alla tradizione locale. Una ristrutturazione magica, ispirata da un’antica leggenda dolomitica: è il racconto del Regno dei Fanes e della principessa Dolasilla, la cui storia, dipinta sulle pareti, si sviluppa stanza dopo stanza. La ristrutturazione edilizia è opera dell’architetto Ambra Piccin, che qui ha saputo ricreare un’atmosfera davvero “da favola”.

casa di montagna ristrutturata a Limone Piemonte

NIDO D’ARTE

Limone Piemonte (CN): questa casa di montagna ospita una pregevole collezione di stampe antiche, tutte legate al territorio di Limone. Ed è un “nido d’arte” anche perché la ristrutturazione racconta di sapiente progettualità artigiana, concretizzata a più mani. Un esempio? Le opere lignee sono opera di un abilissimo falegname locale che, nella posa del legno, ha seguito dei disegni precisi, creati da un progettista e scelti dal padrone di casa. Combinando schemi e venature, si è ottenuto un disegno diverso per ogni armadio.

casa di montagna ristrutturata a Madonna di Campiglio

CALORE CREATIVO

Madonna di Campiglio (TN): questa dimora accoglientissima, ricca di soluzioni scenografiche e di magia, ha meritato la copertina di CasAntica Montagna 4.

Tutti gli arredi e alcuni elementi architettonici sono opera dell’interior designer Stefania Sanna, che ci racconta di tante curiosità legate al suo intervento, dove primeggia il legno antico e di come trovi spunti passeggiando nel bosco. E ci parla anche di Campiglio, località che ama e frequenta sin da bambina.

casa di montagna ristrutturata a Courmayeur

GUSTO NORDICO

Courmayeur (AO): una casa di famiglia intima e minimale, ispirata al nord Europa, riscaldata dall’abete di recupero e dalle straordinarie opere lignee di Arte Rovere Antico. Scopriamo un’estetica montana diversa dalle dimore alpine più classiche. Qui lo sguardo è libero di spaziare, senza barriere visive. E con una bella soluzione scenografica: l’utilizzo del vetro, in tutti gli ambienti, per valorizzare la luce naturale.

casa di montagna ristrutturata, legno antico in chiave moderna

SUPREMA ESSENZIALITÀ

Cortina d’Ampezzo (BL): la virtuosa unione di due appartamenti. Una purezza lineare e strutturale che incanta. E che dimostra come si è evoluto il gusto nelle case di montagna, dove il legno antico è al servizio di un’estetica pulita e contemporanea. L’architetto Christian Ghedina, fautore di questa incantevole ristrutturazione, ci racconta tanti preziosi dettagli dei lavori eseguiti.

restyling di una struttura ricettiva

AVVOLGENTE OSPITALITÀ

Torniamo a Madonna di Campiglio (TN), ancora in compagnia di Stefania Sanna, per presentare un suo intervento più che incantevole: unico! Con la sua brillante creatività, Stefania ha rinfrescato l’immagine di un hotel. Non solo l’ha rinnovato, ma l’ha animato con sensazioni tattili, estetiche e insolite vibrazioni di colore. Nella foto: la sorprendente stube rossa, fiore all’occhiello del restyling.

Scopri tutti i servizi su CasAntica Montagna 4.

 


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati